federazione
La FENAGIFAR nasce ufficialmente nel 1989 (ma il progetto generale risale al 1982) con lo scopo di fornire ulteriore supporto tecnico e professionale ai neolaureati delle facoltà di farmacia e di CTF. Attualmente le associazioni provinciali, denominate A.GI.FAR., sono oltre 50 e le regionali sono 3, per un totale circa 4500 associati con una organica ed omogenea distribuzione sul territorio nazionale.
Gli organi della Federazione sono:

  • l’Assemblea dei delegati nominati dalle Associazioni provinciali,
  • il Consiglio Nazionale, eletto dall’assemblea e composto da nove Consiglieri,
  • il Collegio dei Revisori dei Conti, composto da 3 Consiglieri effettivi e 2 supplenti,
  • il Consiglio dei Probiviri composto da tre Consiglieri.
Il Consiglio Nazionale nomina un Presidente, due Vicepresidenti, un Segretario ed un Tesoriere. Attualmente il mandato è triennale.
La Federazione è per statuto una realtà in continua evoluzione perché sia il limite anagrafico che la non rieleggibilità del Presidente, impongono un continuo ricambio che dimostra come si possa rappresentare in modo nuovo la professione.
I compiti istituzionali di FENAGIFAR sono:

  • la rappresentanza ufficiale degli iscritti,
  • il coordinamento delle iniziative svolte dalle singole associazioni,
  • l’organizzazione di eventi di rilevanza nazionale,
  • la promozione costante di cultura sanitaria e di aggiornamento professionale,
  • la collaborazione con l’Università degli Studi e con gli organismi ufficiali di rappresentanza della categoria.
La FENAGIFAR ha senza dubbio colmato una carenza di giovani negli organici istituzionali, ed in parte anche a questo si deve il suo successo, ma soprattutto ha dimostrato come i giovani sappiano confrontarsi con impegno ed entusiasmo nelle tematiche professionali e contemporaneamente dimostrare che la categoria può e deve cambiare per adeguarsi ai tempi.
La Federazione ha un proprio organo ufficiale di informazione, la rivista NEW PHARMA, che viene pubblicata mensilmente ed inviata a tutti gli associati.
Numerose sono le iniziative che mantengono il comune obiettivo di collaborare con gli organi preposti per affermare la professionalità del farmacista in generale, e del giovane farmacista in particolare, indagando nuove tematiche di sviluppo che vanno dalla medicina omeopatica e fitoterapica, alla galenica magistrale senza escludere l’analisi di aspetti particolarmente innovativi quali la predisposizione alla diagnostica di prima istanza, l’utilizzo dell’informatica per un servizio autonomo di accesso alle informazioni sanitarie da parte degli utenti, l’assistenza farmaceutica domiciliare, la telemedicina, l’integrazione territoriale delle farmacie come presidi sanitari multifunzionali.
Oggi FENAGIFAR rappresenta un punto di riferimento sicuro per tutte le forze dinamiche e propositive della categoria e per tutti coloro che si adoperano per lo sviluppo del farmaco e la salvaguardia della salute.

Lascia un commento